Qatar Preview 2

Sempre in crescita l'attesa per il Mondiale Superbike 2007... Biaggi, Bayliss & Co. si preparano nel deserto del Qatar!

@

Qatar Preview

[5 foto]
Qatar Preview
Qatar Preview
Qatar Preview
Qatar Preview
Qatar Preview

Max Biaggi si prepara al debutto ufficiale nel Mondiale SBK. Giovedi mattina il fuoriclasse italiano affronterà la prima sessione di prove del round Qatar che segna l’inizio della grande sfida iridata 2007. Biaggi torna in moto dopo il 2006 sabbatico e affronta per la prima volta tutti i nuovi avversari, a cominciare dal campione del mondo Troy Bayliss. A Losail, circuito in mezzo al deserto, si corre di sabato e quindi tutto il programma è anticipato di un giorno rispetto al normale.

Aperte le scommesse! I pronostici della vigilia indicano nel confronto Biaggi-Bayliss il motivo dominante della stagione ma il campionato che sta per partire offre molto di più. La Suzuki si è rafforzata con l’arrivo di Max mentre la Ducati (26 titoli iridati in diciannove edizioni!) conta sulla grande classe dell’australiano. Ma anche le altre marche sperano di potersi inserire nella lotta di vertice e giocarsi le carte iridate. Il regolamento tecnico che privilegia le prestazioni contenendo i costi, oltre alla fornitura unica di pneumatici (Pirelli), livellano le prestazioni per cui la rosa di candidati al successo è vastissima: nel 2006, nonostante il dominio di Bayliss, ci sono stati otto vincitori diversi e tutte le cinque marche impegnate (Ducati, Honda, Suzuki, Yamaha e Kawasaki) hanno vinto almeno una manche.

Avversari minacciosi! Bayliss dunque non è l’unico ostacolo per Biaggi. Particolarmente minaccioso l’altro australiano Troy Corser che conta molto nel potenziale della nuova Yamaha R1; nella rosa dei candidati all’iride figura di diritto anche James Toseland, britannico della Honda che ha già vinto il titolo nel 2004 e nella passata stagione ha concluso secondo. La lotta per la corona potrebbe essere ristretta a questo poker d’assi ma gli outsider che hanno il potenziale per puntare a qualche successo di tappa sono molto più numerosi. Fari puntati sui giapponesi Yukio Kagayama (Suzuki) e Noriyuki Haga (Yamaha), rispettiviamente compagni di squadra di Biaggi e Corser; cerca rilancio anche lo spagnolo Ruben Xaus che dopo la piazza d’onore del 2003 torna su una moto di spicco, ovvero la Ducati ufficiale della passata stagione.

Giovani italiani... C’è grande attesa anche per un terzetto di piloti italiani molto giovani ed agguerriti. Lorenzo Lanzi, 26 anni, compagno di Bayliss, è andato fortissimo nel precampionato e conta di ripetere le imprese di fine 2005 quando, al debutto sulla Ducati ufficiale, mise a segno due fantastiche vittorie. Michel Fabrizio, 22, corre con la Honda DFX (una delle tre strutture satellite della marca di Tokyo) e aspira al ruolo di rivelazione dell’anno. Completa il quadro Roberto Rolfo che dividerà il box con James Toseland: il 27enne torinese ha una grande chance e non vuole sprecarla.

Tutti davanti alla TV! Giovedi il programma si apre con le prime prove libere al mattino e la sessione di qualifica di un’ora. Venerdi pomeriggio c’è la Superpole che definirà lo schieramento di partenza. Gare sabato alle 10 e 13.30 (ora italiana) in diretta su La7.

TAG:

| Altri
Like us on Facebook