Anteprima

Mazda MX-5, quarto atto

Ecco la quarta generazione della spider più venduta al mondo. In Europa sarà lanciata nel 2015

@

Mazda MX-5

[15 foto]
Mazda MX-5
Mazda MX-5
Mazda MX-5
Mazda MX-5
Mazda MX-5
Mazda MX-5
Mazda MX-5

Bisogna che tutto cambi perché tutto rimanga uguale, sosteneva Tomasi di Lampedusa ne “Il Gatopardo” e di auto più gattopardesca della Mazda MX-5 non ce n'è. In 25 anni di storia e attraverso tre generazioni è cambiata, ma in fondo è rimasta uguale a sé stessa nelle caratteristiche fondamentali che ne hanno fatto la spider più venduta della storia (in più di 1 milione di esemplari) e che adesso si ritrovano nella quarta generazione che arriverà sul mercato nel 2015 e che costituirà il punto di partenza per la prossima sportiva a marchio Alfa Romeo, ma forse anche Fiat o Abarth.

FUORI. E' lunga 3 metri e 91 (una manciata in meno del modello uscente), ma conserva centimetro più centimetro meno la stessa larghezza e altezza della attuale generazione, così come le proporzioni con l'abitacolo “seduto” sull'asse posteriore. Lo stile si fa però più tagliente, con il frontale che adotta la classica bocca della Casa di Hiroshima ma di dimensioni ridotte rispetto all'ultima produzione, mentre il posteriore con il tonneau cover che digrada dolcemente verso i paraurti adotta gruppi ottici tondeggianti con una appendice a forma d'ala più moderni. Il passo è di 2,31 cm.

DENTRO. L'abitacolo è essenziale, come del resto gradisce l'utente tipico della MX-5, più interessato al piacere di guida che all'ultimo ritrovato tecnologico, con la novità dei pannelli portiera parzialmente in tinta con la carrozzeria. Sedili sportivi, piccolo volante a tre razze, tre strumenti analogici e una corta leva del cambio sono elementi tradizionali della spider giapponese che non potevano mancare anche su questa quarta generazione. E per mantenere il peso ridotto c'è anche la classica leva del freno a mano meccanica, ormai una rarità in tempi in cui quasi tutti i costruttori hanno deciso che i pulsanti debbano sostituire ogni comando manuale.

TECNICA. 100 kg in meno rispetto al modello precedente: pur non svelando il dato di massa definitivo (come al solito distribuito 50:50 fra anteriore e posteriore), è questa la promessa che fa Mazda agli estimatori della MX-5, che adotterà motorizzazioni benzina a iniezione diretta disposte longitudinalmente (la trazione è naturalmente posteriore) appositamente messe a punto per MX-5 e i nuovi cambi a 6 marce manuale ed automatico realizzati ad hoc per questa quarta generazione. A livello telaistico Mazda si è limitata ad annunciare solamnete lo schema delle sospensioni a doppio braccio trasversale all'anteriore e multilink al posteriore, e la misura dei pneumatici, di misura 195/50 R16.

MARCA: Mazda

TAG: cabriolet nuovo modello

| Altri
Like us on Facebook