Macchia d'olio? L'Anas deve risarcire in caso di incidente

Lo ha stabilito la Cassazione. L'Anas deve risarcine in caso di incidente in quanto è responsabile della manutenzione

@

Avete subito un incidente a seguito di un macchi adi olio sul fondo stradale? L'Anas è tenuta a risarcirvi i danni perché il liquido viscido sull'asfalto è considerato come insidia non visibile e quindi non prevedibile da chi guida. Questa decisione è stata presa della Corte di Cassazione con la sentenza 295/15 del 13.01.2015 che gha interessato il caso di un guidatore che ha subito un grave incidente su una strada statale a seguito presenza doi olio su strada chiedendo al "gestore" - appunto l'Anas - l'indennizzo del danno subito.

Le motivazione della decisione della Cassazione è sul fatto anche "l'Anas è tenuta alla custodia e alla manutenzione della strada e per questo deve controllarne le condizioni e garantire la sicurezza per gli automobilisti evitando l'insorgere di situazioni di pericolo. In presenza di una macchia d'olio, quindi, la società autostradale ha l'obbligo della tempestiva rimozione, che va valutata anche tenendo presente le dimensioni della strada."

Ci sarà sicuramente un approfondimento in merito, per la difesa l'ente potrebbe far valere che segnalata la presenza del liquido sull'asfalto, supr attivandosi in tempi rapidi, non avrebbe mai potuto intervenire per tempo per evitare il sinistro. Non ci resta che aspettare ulteriori sviluppi in materia.

TAG:

| Altri
Like us on Facebook