Alex Zanardi alla 24 Ore di Spa 2015

Il bolognese si cimenterà nella prestigiosa gara endurance nelle vesti di pilota ufficiale BMW

@

Alex Zanardi, si sa, è uno che non si ferma davanti a nessuna difficoltà. Dopo aver perso le gambe nel 2001 la sua vita di pilota è certamente cambiata, ma tutto sommato di poco. Pilota ufficiale BMW nel Mondiale Turismo ad appena due anni dall'incidente (dal 2003 al 2009), ha avuto il tempo di guadagnarsi tante medaglie in handbike ed è tornato alle competizioni automobilistiche lo scorso anno nella Blancpain Sprint Series su una BMW Z4 GT3 appositamente modificata per le sue esigenze. Adesso “Zanna” si prepara ad un'altra avventura: il debutto nelle gare endurance.

Lo farà ancora una volta nelle vesti di pilota ufficiale BMW Motorsport nella 67esima edizione della 24 Ore di Spa-Francorchamps, dove sarà al via al volante di una BMW Z4 GT3 che condividerà in equipaggio con altri piloti normodotati. La sfida nella sfida per Alex sarà dunque di sviluppare insieme ai tecnici della Casa bavarese dei comandi che consentano rapidamente di adattare l'abitacolo della vettura nei pochi secondi dell'operazione di cambio pilota. “Fare la 24 Ore di Spa sarà il fiore all'occhiello della mia carriera”, ha commentato Zanardi. “Ho sognato per tanto tempo di partecipare ad una classica dell'endurance ed è davvero una bella cosa che Jens Marquardt (direttore  di BMW Motorsport, ndr) e BMW Motorsport rendano realtà questo sogno. Potrebbe sembrare impossibile che un ragazzo senza gambe come me possa partecipare insieme a tanti piloti 'normali' ad una gara così competitiva, dura e prestigiosa, ma so che i miei amici di BMW hanno tutte le competenze e le idee per vincere questa sfida”. 

TAG:

| Altri
Like us on Facebook