Prova su Strada

Honda FR-V 2007

Si rifà il “trucco” limando e migliorando il suo già ricco carnet tecnico, che fa della comodità e della funzionalità le sue armi migliori. La nuova FR-V punta molto su design, modularità e qualità.

@

Honda FR-V

[16 foto]
Honda FR-V
Honda FR-V
Honda FR-V
Honda FR-V
Honda FR-V
Honda FR-V
Honda FR-V

L’anticonformista è colui che non segue idee ed abitudini predominanti in un dato ambiente sociale e periodo storico. La Honda FR-V è un’auto molto particolare e versatile che non ha mai seguito la moda del momento, ma ha potuto costruirsi una propria nicchia di mercato dove la concorrenza è davvero limitata.

Una 3+3. E’ una monovolume media, da sei posti veri posizionati su due file, in poche parole una 3+3 che ispira lunghi viaggi in compagnia. Insomma alla Honda hanno visto lungo ed ora che la piazza sembra orientata anche verso modelli dalla forte personalità, si ritrova un’auto già conosciuta ed affidabile, un punto fermo del settore che torna alla ribalta con un restyling leggero e nuovi motori. A livello estetico ha, nel bene e nel male, un suo fascino che non segue certo i soliti luoghi comuni e sotto il “vestito”, un nuovo motore 1.8 litri i-VTEC da 140 cv nuovo di zecca.

Nuovo trucco. Insomma si è rifatta il “trucco” limando e migliorando il suo già ricco carnet tecnico, che fa della comodità e della funzionalità le sue armi migliori. Punta molto su design, modularità e qualità, lo studio stilistico è indirizzato a dare un’immagine solida e robusta, in particolar modo nella zona anteriore, dove cambia la calandra, scudo e fari, senza dimenticare quel “pizzico” di dinamicità, che si esprime nella tipica forma del posteriore.

Interni più curati. Molta cura è stata posta anche per gli interni, la plancia è molto curata e piacevole al tatto. La posizione di guida è comoda, con il cambio e la pedaliera ben posizionati. L’assemblaggio, la finitura e la qualità dei materiali utilizzati sono di gran pregio. Il cruscotto è ben leggibile, basta un colpo d’occhio per consultare la strumentazione ed il pannello di controllo al centro della plancia si raggiunge con facilità. Il climatizzatore si regola facilmente con i comandi al centro della plancia, comodi da utilizzare ed a portata di mano. Il sedile centrale anteriore si può ribaltare per trasformarsi in un comodo piano d’appoggio con due nicchie portaoggetti e dei portabicchieri. Tra le altre dotazioni ricordiamo la presa ausiliaria per i-Pod ed il lettore/registratore audio digitale sulle versioni Comfort Plus ed Executive.

V-TEC sotto il cofano. Il nuovo motore 1.8 litri i-VTEC da 140 cv, dispone di una coppia massima di 174 Nm a 4.300 giri/min, consente alla nuova FR-V di accelerare da 0 a 100 km/h in 10,6 secondi e di raggiungere la velocità massima di 190 km/h. Il tutto con un consumo medio dichiarato di 7,5 litri/100 km. A questo motore, può essere abbinato il nuovo cambio automatico a 5 rapporti.

Al volante della nuova FR-V. Su strada stupisce per silenziosità e linearità di erogazione, si viaggia in estremo comfort, coadiuvati dalla proverbiale tenuta di strada e piacere di guida dei modelli Honda. A questo si affianca la variante diesel, il noto 2.2 i CTDi da 140 cv (consumo medio 6,3 litri/100 km), ora equipaggiato con filtro anti-particolato.

Prezzi? Il lancio è previsto per il 21/22 aprile, con prezzi che vanno da 21.450 a 32.600 euro.

MARCA: Honda

TAG: Honda Honda FR-V

| Altri
Like us on Facebook