Prova su Strada

Dacia Sandero

Cresce la famiglia Dacia. Arriva Sandero, solida e robusta berlina due volumi che vanta un buon rapporto qualità/prezzo.

@

Dacia Sandero

[40 foto]
Dacia Sandero
Dacia Sandero
Dacia Sandero
Dacia Sandero
Dacia Sandero
Dacia Sandero
Dacia Sandero

L'intenzione è stata quella di proporre un'auto giovane e dinamica che strizza l'occhio al portafogli. Nasce e si sviluppa da questa idea la nuova berlina Sandero, quarto modello del programma X90 del marchio Dacia.

Design più moderno. Dopo Logan, Dacia presenta Sandero cin un design nettamente più accattivante con un frontale caratterizzato da gruppi ottici di moderna concezione uniti da una insieme di scudo/calandra perfettamente integrato nella carrozzeria. Il design delle fiancate, a forma di “onda capovolta”, esalta la sensazione di robustezza.
Per la volesse Dacia Sandero anche un po SUV, fin dal lancio, nella maggior parte dei mercati europei, Italia compresa, è disponibile un kit che comprende un deflettore e griglie per i fendinebbia anteriormente, una coppia di minigonne e un deflettore posteriore, conferirà a Dacia Sandero un look dichiaratamente da fuoristrada.

All’interno. La nuova plancia è stata sviluppata per rivelarsi, al tempo stesso, moderna e funzionale, con un design che varia secondo le versioni, grazie a numerose zone compatibili con l’applicazione di tinte e trattamenti differenti per la superficie. Il design dei pannelli delle controporte contribuisce alla modernità dell’abitacolo, con eleganti maniglie e modanature decorative, secondo le versioni. Per sottolineare il passaggio a un livello di gamma superiore, Dacia Sandero propone 2 armonie interne per la plancia, con sellerie coordinate. Al volante, l’ergonomia dei comandi e la leggibilità delle informazioni sul cruscotto sono state particolarmente curate.
La versatilita' e la spaziosita' sono invece conferite dal vano bagagli che ha una capacita' complessiva che varia tra i 320 ed i 1.200 litri. In materia di sicurezza, la vettura monta di serie, su tutte le versioni, l'ABS ed EBA (disponibili complessivamente quattro airbag, due frontali e due laterali).

Sotto il cofano. Colludatissime le motorizzazioni della nuova Dacia sandero, al momento del lancio due propulsori benzina 1.4 e 1.6 litri da 75 e 90 CV, abbinate ad una trasmissione manuale a 5 rapporti. I consumi di carburante nel ciclo misto sono di 7 l/100 km per il motore 1.400 e a 7,2 l/100 km per il 1.600.
In linea con la politica low-cost, per risparmiare dal mese di settmebre sarà anche disponibile, una versione GPL di primo montaggio, che potrà quindi beneficiare a pieno degli incentivi (1500 euro).
Nel 2009 ci sarà anche la motorizzazione diesel 1.5 dCi, sia nella versione da 70 che da 85 CV, entrambe con emissioni di CO2 limitate a 120 g/km.

Allestimenti e prezzi. Dacia Sandero arriva sul mercato italiano con tre i livelli di allestimento: Sandero (base), Ambiance (con chiusura centralizzata e climatizzatore), e Laureate. Ques'ultima vanta di serie climatizzatore,  fari fendinebbia e sedili posteriori modulari.
Comunque la scelta è piuttosto semplice, la 1400 è disponibili in tutti e tre i livelli di allestimento "base", Ambiance e Laureate 7.350, 8.350 e 9.050 euro mentre la versione 1600 è in listino nel solo allestimento Sandero Laureate a 9.550 euro. Il weekend porte aperte è fissato per il 20 e 21 settembre.

MARCA: Dacia

TAG: Dacia Dacia Sandero

| Altri
Like us on Facebook