Novità

Nissan Leaf, l'elettrico del futuro

Nissan presenta la nuova Leaf, cambia stile, dimensioni ed allunga il passo tecnologico

@

Nissan Leaf 2018

[12 foto]
Nissan Leaf 2018
Nissan Leaf 2018
Nissan Leaf 2018
Nissan Leaf 2018
Nissan Leaf 2018
Nissan Leaf 2018
Nissan Leaf 2018

Per la Nissan Leaf è tempo di rinnovamento: l’auto elettrica di maggior successo mai costruita (280 mila gli esemplari prodotti dal 2010 a oggi) è pronta a cambiare pelle, presentando la sua seconda generazione. Questo, però, non avverrà al prossimo Salone di Francoforte 2017, dopo che Nissan ha deciso di non essere presente alla kermesse tedesca.

FUORI. Disponibile nelle concessionarie del marchio nipponico a partire da gennaio 2018, la nuova Nissan Leaf cresce nelle dimensioni e arriva a 4,48 metri di lunghezza (+3 cm), mantenendo la carrozzeria da berlina a cinque porte ma proponendo uno stile estetico decisamente più “spigoloso”, che riprende le ultime vetture della casa giapponese: la mascherina frontale ha infatti la forma a “V” che ha debuttato sulle nuove Qashqai e Micra, i gruppi ottici a LED adottano uno stile “a boomerang” e il tetto sospeso contribuisce ad alleggerire la visione laterale, rendendo più dinamico l’insieme della vettura.

DENTRO. Entrando nell’abitacolo, la prima cosa che notiamo è la maggiore qualità dei materiali usati, ma anche l’inedito quadro strumenti digitale, formato da un display a colori da 7 pollici: rinnovato per renderlo più leggibile, questo schermo ci permette di consultare i dati della vettura (come lo stato di carica della batteria) e di gestire il sistema multimediale e il navigatore satellitare. A livello di dispositivi di ausilio alla guida, la Leaf 2017 è inoltre equipaggiata con il sistema di parcheggio semi-automatico, un avanzato assistente alla guida e l’e-Pedal, che permette (in determinate occasioni) di accelerare e frenare con lo stesso pedale.

ELETTRICO. In grado di ospitare comodamente cinque passeggeri e pesante 1.535 Kg, la nuova Leaf 2018 è stata anche aggiornata dal punto di vista meccanico, con una batteria più capiente e un motore maggiormente potente: nel primo caso stiamo parlando di un accumulatore agli ioni di litio da 40 kWh (il modello attualmente in vendita arriva al massimo a 30 kWh) e che dichiara un’autonomia di 378 chilometri (ora si attesta a 250 Km). Tra le altre peculiarità interessanti, c’è poi quella di poter scambiare energia (in caso di necessità) con un'altra vettura elettrica oppure alimentare essa stessa un impianto domestico. Ovviamente, a maggiore capacità corrisponde anche un aumento dei tempi di ricarica: con la classica presa elettrica da 3 kW sono necessarie infatti 16 ore per riportare la batteria completamente al 100%, mentre con una rete da 6 kW si scende a 8 ore.

SU STRADA. Per quanto riguarda le prestazioni, infine, il motore da 150 CV (+41 CV) e 320 Nm (+30 Nm) promette di essere brillante e godibile nel traffico, anche se la velocità massima è stata volutamente limitata a 144 Km/h per non compromettere troppo l’autonomia. Entro la fine del 2018 sarà comunque immessa sul mercato una versione ancora più avanzata, dotata di batteria maggiorata e motore dalla potenza superiore.

MARCA: Nissan

TAG: segmento c nuovo modello auto elettrica

| Altri
Like us on Facebook