Volkswagen: 11 milioni le auto incriminate

Scandalo emissioni travolge il settore automotive. Volkswagen nella bufera dell'indagine statunitense. Lo scandalo delle emissioni si allarga a tutto il mondo. Titolo crolla in Borsa.

@

Ben 11 milioni le auto Volkswagen truccate in giro per il mondo, previsione di un maxi sanzione almeno in america ma con il rischio che si allarghi anche in altri continenti. Nel frattempo il numero uno di Wolfsburg Martin Wikterkorn chiede scusa per "cattiva condotta", il titolo crolla in borsa perderndo oltre il 30% e non meno importante un'interrogazione parlamentare dello scorso luglio conferma che il governo tedesco era a conoscenza che alcune marche utilizzavano software per aggirare i controlli sulle emissioni senza citare nomi, marche e modelli...

Il danno è importante e dal punto di vista finaziariamo il Gruppo si prepara ad accantonare 6,5 miliardi di euro nel terzo trimestre per far fronte alle spese legate allo scandalo delle emissioni, dalle multe ai possibili richiami di vetture.
Gli analisti già revisionano le stime di utili per il 2015 e il titolo contuna a scendere dopo il crollo di lunedì, perde quasi 15 miliardi di euro di capitalizzazione, altrettanti forse saranno quelli della multa del governo america senza dimenticare che a differenze degli scanali precedenti di GM e Toyota, è stata avviata anche un'inchiesta penale.

MULTA DA MILIARDI DI DOLLARI. La multa massima che rischia Volkswagen dall'Agenzia per la Protezione Ambientale è di 37.500 dollari per vettura, ovvero oltre 18 miliardi in tutto.

FCA. Il gruppo guidato da Marchionne nel frattempo ha precisano che non utilizza al sistema software per manipolare i dati collaborando con l'Epa per il rispetto delle norme sulle emissioni.

CONTROLLI ANCHE IN EUROPA. Saranno avviate inchieste anche in Europa.

MARCA: Volkswagen

TAG: Volkswagen

| Altri
Like us on Facebook